4 ANNI E MEZZO

di onorato servizio, per lo più in Italia. Nonostante il tuo inglese zoppicante però… te la sei cavata bene anche a NY a Boston e perfino in Giamaica. E che dire del coraggio dimostrato sotto le rigide condizioni atmosferiche della Germania invernale? Per non parlare delle mille soddisfazioni che mi hai regalato in terra Francese. […]

read more

ODE ALLA NEVINA

oh candida nevina perchè non vieni domattina? tu lo sai che io ti aspetto e con ansia ti prometto che se scendi nella notte di lana metterò le coulotte e con la digitale mi scatterò un’ immagine epocale che posterò poi sulla rete per far ridere tutti, fino alla sete. se con splendito candore, imbiancherai […]

read more

DOPO

nove ore e dico nove…. ore di lavoro, caju fiera come un leone nella savana, scatta una foto… e l’ allega a una mail che invia a suo fratello… (cit.) caju: bauli, melegatti e motta…. pup@™¡«!?elo! il noto estimatore della piana replica… (cit.) maerco: manca lo zucchero a velo, troppo convesso alla base caju nuovamente […]

read more

PER LUI

l’addormentarsi o lo svegliarsi, sono due attività della giornata che richiedono lo stesso identico tempo. Per me, assolutamente no! Se mentre per addormentarmi necessito più o meno di 36 secondi, il procedimento di risveglio richiede invece molto più tempo… dalle 2 alle tre ore, nelle quali non mi è dato nè di parlare, nè di […]

read more

NON MODO SED ETIAM

(non solo…ma anche, not only… but also) una volta il professore di latino, il famigerato Prof. Greco … uomo alto si e no un metro e venti, capace di farmi azzerare la salivazione nel giro di 34 secondi, ci fece scrivere questa frase… boh … forse mille volte sul quaderno, si… proprio come bart simpson. Bene, […]

read more

NOI

stiamo insieme da una vita…da quando ancora per fare le foto era necessaria la pellicola. E me lo ricordo bene vai… Quando noi si stava insieme, ed ero una studentella spiantata, comprare un rullino da 36 e farlo poi sviluppare voleva dire spendere almeno 20milalire e quando tornavo dalle vacanze, da sviluppare, di rullini, ne […]

read more

IN CASA DEI MIEI

ho sempre contato molto poco… e non lo dico tanto per dire, milioni di aneddoti protrebbero dimostrare la mia affermazione…. Ad esempio ricordo sempre con vivido dolore, quando, di ritorno dalla gita “giornaliera” delle medie in lunigiana, feci dono ai miei genitori di una splendida riproduzione di una statua stele, monumento in pietra, generalmente di […]

read more

QUANDO…

una moglie deve cominciare a preoccuparsi del proprio marito? Forse quando nota che, con fare disinvolto, l’ uomo trova il modo di controllarla mentre si lava le mani, per assicurarsi che non venga schizzato il mobile del bagno? Forse quando nota che, prima di andare a letto, suo marito, con metodo e continuità, verifica che […]

read more

ORA DITEMI VOI

Ieri sera, intorno alle otto, stavo tornando verso casa, Calma e rilassata… E si vedeva pure. Poichè pioveva come dio la mandava, mi trovavo a percorre, nella mia stescion vegon grigio canna di fucile, la circonvallazione cittadina con un andatura da pensionato con un ischemia cerebrale transitoria in atto, facendo tesoro dell’ unica nozione di scuola guida che […]

read more

04.11.1981

E alla fine nacque! Fino ad allora ero stata la regina incontrastasta della famiglia F. Prima figlia, prima nipote, tutto ruotava intorno a me. I miei genitori quando seppero di aspettare ancora un figlio, placati gli animi dopo l’ indigestione di gioia procurata dalla notizia, con razionalità affrontaro il problema: E sara? (allora non mi […]

read more
1 2 3 43 44 45 46 47 48