IL GIORNO DELLA CIVETTA

Non c’è civetta di quotidiano che non legga, poi però non compro mai il giornali.
Mi perdo dietro quei titoloni che nascondono una storia.
Mi immagino come potrebbe essere andata, la reazione dei parenti, lo sgomento degli amici.
Spazio a largo spettro, creo una sceneggiatura, dialoghi, costumi di scena.
Ad esempio la mia giornata di ieri, sarebbe stata più o meno stata così:
foto(5)

GIOVANE DONNA PERDE LA VITA NEL BAGNO DELLA PROPRIA CASA

Erano appena suonate le otto di questa mattina quando una giovane donna, S.F. di 34 anni, cade rovinosamente a terra urtando tragicamente nel sanitario e ferendosi gravemente.
La donna che si stava asciugando i lunghi capelli ha probabilmente perso i sensi dopo un collasso dovuto alle alte temperature di questi giorni.

GRAVE INCIDENTE, MUORE GIOVANE DONNA

Questa mattina, poco dopo le nove, la giovane donna che percorreva in sella alla sua vespa la strada per raggiungere il posto di lavoro, perde il controllo del proprio mezzo.
Dai primi rilevamento pare che il grave incidente sia dipeso dallo stato di usura dei pneumatici dello scooter.
Il marito della donna, ricoverato sotto shock, non si dà pace e continua a ripetere: è tutta colpa mia, erano mesi che mi chiedeva di cambiare le gomme.

PROFESSIONISTA PERCUOTE CLIENTE FERENDOLO GRAVEMENTE

Intorno alle undici di questa mattina una giovane commercialista, ha malmenato un  cliente che da giorni la importunava chiedendo l’ esito della propria dichiarazione dei redditi.
Da una prima ricostruzione dei fatti pare che la donna, al grido di: paga a agosto maledetto pidocchio, abbia afferrato un estintore e lo abbia scaraventato sulla nuca del uomo, ora ricoverato in prognosi riservata.
La donna è in stato di arresto con l’ accusa di tentato omicidio premeditato.

DIESEL AL POSTO DELLA BENZINA, GIOVANE DONNA TRUFFATA

E’ successo oggi, durante l’ orario di chiusura di un distributore della zona.
La giovane donna, arrivata al distributore ha inserito il proprio bancomat nella cassa automatica e ha selezionato la pompa di benzina.
Sembra proprio che sia stato in questo breve lasso di tempo che la pompa di benzina si sia tramutata, all’ insaputa della malcapitata, in pompa di gasolio.
La giovane donna, nonostante qualche riconoscibile particolare, ha comunque riempito il serbatoio della sua vespa, e messo in moto il mezzo.

GIOVANE DONNA IN PANNE CON IL MEZZO, MUORE SECCATA  NELLA CAMPAGNA

Una giovane donna nel primo pomeriggio di ieri si è trovata con il proprio mezzo in panne a circa un chilometro dal proprio ufficio.
Nonstante i tacchi e le alte temperature, non riuscendo a trovare alcun parente disposto a darle un passaggio, si incammina per via dell’ Acquacalda.
Fatalità ha voluto che la strada fosse ancora chiusa per lavori, così che la giovane donna ha dovuto intraprendere una via alternativa nei pressi della nuova lottizzazione industriale.
Decisivo il caldo di queste ore, la donna prima è caduta a terra svenuta, poi in pochi minuti si è seccata.
Lascia un grande vuoto tra parenti e amici.

ATTRAVERSA UN CANTIERE CON I TACCHI, SI SALVA

Ieri nella prima periferia della città una donna, visibilmente scossa, intorno alle due del pomeriggio è entrata dentro a un cantiere dove si stava costruendo una rotatoria e schivando i mezzi pesanti condotti dagli operai, in stato confusionale,  ha chiesto di poter attraversare il cantiere per raggiungere il suo ufficio.
Gli operai riconosciuto il grave stato di salute della donna, probabilmente colpita da un colpo di calore, l’hanno invitato ad attraversare il cantiere e calarsi in un campo adiacente, per raggiuneger la meta.

Share post:

  • /