SECONDO ME

6451793599_5f6630e8d5_z

Essere una voce fuori dal coro non mi spaventa.

L’omologazione invece mi preoccupa, perché disidrata il pensiero e leofilizza il ragionamento.

Non riesco a etichettare le persone per ruoli, non riesco a legarli ad una categoria per il solo lavoro che fanno nè tanto meno farlo in base alle passioni che coltivano.
A chi mi chiede quale sia la mia professione, rispondo che lavoro in uno studio commerciale.
Perchè in definitiva è quello che faccio.
Ho sempre votato la sinistra, ma non ho mai indossato una kefiah, nè mai sono stata iscritta a un partito.

Faccio cose che mi piace fare senza che queste mi facciano sentire parte di una categoria.
Quando parlo con gli altri, mio marito, è solo Andre.

Con marito potrei definire un ruolo, con mio marito potrei invece specificarne il possesso, quando invece Andre è una persona unica, fatta di ciccia e cuore.

Esisteva una parola che significa l’ uccisione di un essere umano per mano di un altro essere umano.

Omicidio.

Un essere umano è tutto, bambino, uomo, donna, anziano, malato, straniero, omosessuale, medico, studente, operaio, professionista, indagato, mafioso.

Esistono poi definizioni che dividono.
E strumentalizzazioni che ghettizzano.
L’ uccisione di una donna per mano di uomo è un omicidio.
E non si tratta di una questione maschi contro femmine.

Il femminicidio è una parola inventata inutilmente.

E la giornata mondiale contro la violenza sulle donne sa tanto di digiuno nei venerdì di quaresima.

La violenza non si può combatte perchè conseguenza.

Vite sole.
Corpi messi in vendita.
Corpi comprati.

Discorsi mai fatti.
Cose che non si possono più avere.
Persone che invece si pensa di poter possedere.
Silenzi che nascondono.
Orecchie, al bisogno, sorde.
Schiavitù taciute.
Madri e padri in affanno.
Figli che si arrampicano alla vita senza cavi di protezione.
Bocche chiuse dalla paura.
Affetto rubato dal tempo denaro.

Bimbi grandi che non devono piangere.

Dobbiamo rieducarci e educare al rispetto per dissolvere la violenza.

Secondo me.

Share post:

  • /