QUESTO UOMO

sa fare tutto.
In casa dico.
Sopperisce alla mia assenza estiva, perfettamente.
Ha solo una mancanza.
Non cucina.
Mi spiego meglio, non intendo dire che non cucina cose elaborate, non cucina… niente.
Ecco che allora il più delle volte quando io non sono a cena gli faccio trovare tutto pronto, in modo che con una semplice riscaldata, possa cibarsi.


Quella volta, andò così.
“Andre stasera non sono a cena, ti ho fatto il pesto, lo trovi in frigo.
Quindi ricapitolando, pentola per la pasta, la riempi fino alla metà circa, una manciata di sale e quando arriva a ebollizione butti la pasta che fai cuocere per 12 minuti.
Il pesto si mangia crudo.”

“Ora Sara via… non sono bono a faMMi un piatto di pasta.”
“Perdonami Andre, forse ti ho sottovalutato, allora ci vediamo stasera. Ciao”
Tornai che già dormiva così non lo volli svegliare.
La sera dopo mentre, preparavo la cena.
“Andre ci sarebbe sempre il pesto di ieri sera, può andare bene o faccio qualcosa di diverso.”
“No Sara io non lo voglio il pesto, non mi è piaciuto tanto, ho trovato che ci fosse un pò troppo aglio.”
“Ah mi dispiace”


“Andre ma che pesto hai magiato ieri sera che il barattolo in frigo non l’ hai nemmeno aperto?”
“Oh Sara ma che dici? Oh Questo cosa è?”
“Un trito di prezzomolo e aglio Andre, sotto olio e almeno un etto di sale, hai condito la pasta con questo?”
“Mi sa di si”


Ecco dicevo appunto, questo uomo che oggi fa 33 anni, poichè azzarda spesso paragoni divini, teme che questo anno possa essergli fatale.


Ora no, ni spiegate voi che se un è morto quella sera lì, un more più?


Appi Bordei marito.



FROM FOTOLOG

Share post:

  • /