MI RAMMARICO SOLO DEL FATTO …

di non essere ancora riuscita ad andare a Roma per poter esprimere, di fronte alle telecamere del TG1, unico vero esempio di democrazia nel nostro paese, tutta la mia gratitudine e riconoscenza al ministro Scajola.


“Per difendermi non posso continuare a fare il ministro come ho fatto in questi due anni”
“Le mie dimissioni permetteranno al governo di andare avanti”
“Non posso avere il sospetto di abitare una casa non pagata da me”


I fatti, sui quali non mi dilungo, credo siano conosciuti ai più, ecco pertanto la mia intenzione di voler approfittare di questo spazio che mi è stato gentilmente concesso, per ribadire, ancor prima che lo faccia questo pomeriggio Barbara D’urso, di quale esempio di rara responsabilità politica… civile e anche… penale, …. và…, si è dovuto privare in queste ore il nostro governo, a causa di una gogna mediatica, comunista, senza precedenti.


Solo un’ altra volta nella mia, seppur breve, vita mi era capitato di rimanere profondamente toccata da un gesto di simile spessore…


Allora era il 1991, in una piccola aula delle scuole medie Giosuè Carducci, un giovane M.B. venne chiamato per una breve interrogazione da un fastidiossissimo professor Nardi, che perfino a primavera intendeva misurare la preparazione dei suoi alunni, sebbene, come noto, in quel periodo l’ ormone impazzito desse ben altre cose da fare a vecchi bambini dall’ odore acidulo e dai tipici baffi di gatto.


“Parlami dei minerali M.” (alle medie non si entra mai nello specifico… ma questo uno lo capisce almeno con 5 anni di ritardo…)
“Ehmm ehmm, i mineraaaaaaaliiiiiii, cof cof, i mineraaaaaaaliiiiiii…..”
“M. ti voglio aiutare, allora dimmi quale è la proprietà dei minerali con la quale si misurata la capacità di un minerale di scalfire o essere scalfito da altri minerali?”
“ehmm ehmm, i mineraaaaaaaliiiiiii, cof cof, i mineraaaaaaaliiiiiii…..”


Una sovrappeso caju, ferrata di denti e gentile d’animo nel furtivo tentativo di salvare il simpatico compagno, sussurò
“pssss durezza.. cof cof, durezza”
“ehmm ehmm, i mineraaaaaaaliiiiiii, cof cof, i mineraaaaaaaliiiiiii…..”
“pssss durezza…”
“ehmm ehmm, cof cof….”
“oh B. ma sei duro, io bono, DUREZZA!!!!”


“No Sara, niente suggerimenti!
Non ho studiato e è giusto che mi prenda la rimproVERAZIONE”


All’ udire parole ti tanto spessore, allora come oggi, la ciccia di gallina camaleonticamente mi trasformò il corpo.



FROM FOTOLOG

Share post:

  • /