LA SETTIMANA FISCALE

il mese fiscale, l’ anno fiscale.

Non sarebbe stato più leale chiamare questa rivista Lasciate ogni speranza, voi ch’entrate? oppure L’hai voluta la bicicletta… ora pedala, anche… E mo so cazzi tua! andava benissimo.



Qualche anno fa, un giovane Ferzan Ozpetek aiutava nella regia di un colossal cinematografico, dalla fotografia sublime e dal cast ineguagliaile un certo Maurizio Ponzi, genio ribelle della roma capitolina.
Il titolo del film falso e tendenzioso recitava così: Anche i commercialisti hanno un’ anima.
no
No
NO!
Non ce la potranno mai avere un’ anima i commercialisti, ed è giusto così!
Come si può chiedere a un uomo, o donna che sia, frustratamernte devoto al lavoro, senza una vita sociale che si rispetti, se ha un’ anima?
Spiegatemi come si può chiedere a un uomo, o donna, che, proprio nei mesi dell’ anno in cui la primavera si risveglia, il sole riscalda gli animi e la notte è tutta da vivere, viene rinchiuso in un ufficio a marcire, se ha un’ anima?
Come puoi tu infame rappresentante, annoiato pensionato, spregiudicato statale, malefico bancario, o giovane studentello cazzaro chiedere una’ anima a un commercialista?
Un commercialista un’ anima ce l’ aveva.
E per colpa tua che gli smaroni da mane a sera, l’ha anche persa!
Ecco.


La fatica di questi giorni mi acceca, forse solo perchè non ho mai provato a partorire in un corridoio.


FROM FOTOLOG

Share post:

  • /