ITALIA AMORE MIO

(Pupo) Io credo sempre nel futuro, nella giustizia e nel lavoro,
nel sentimento che ci unisce, intorno alla nostra famiglia.
Io credo nelle tradizioni, di un popolo che non si arrende,
e soffro le preoccupazioni, di chi possiede poco o niente.

Ora dio io, no…(dico io in lucchese, tanto pupo dovrebbe capì) oh Pupo, tralasciando il fatto che come cantate un ti si pò sentì, ma ti rendi onto (conto) di vello che dici? ovvia dai, un ti pò (può) crede nemmeno tu mà… credi nella giustizia, nel lavoro, ma se nella vita un hai saputo altro che fa a gioà a billori sputtanando tutti i soldi che avevi fatto con gelato al cioccolato… sei pure un poligamo fuori legge, e se proprio soffri le preoccupazioni, di chi possiede poco o niente, dimmi un pò, domani ci sarebbe da servì alla mensa de’ poveri, che turno ti do?

(E. Filiberto) Io credo nella mia cultura e nella mia religione,
per questo io non ho paura, di esprimere la mia opinione.
Io sento battere più forte, il cuore di un’Italia sola,
che oggi più serenamente, si specchia in tutta la sua storia.

O te? oh filiberto trova poso.
Voi fà il re, poi il testimonial di sott’ aceti, poi il ballerino, poi il conduttore e òra fino il cantante?
Guarda che noi ti s’ era fatto entrà in italia solo per prende un popò di sole

(L. Canonici) Sì stasera sono qui, per dire al mondo e a Dio, Italia amore mio.
Io, io non mi stancherò, di dire al mondo e a Dio, Italia amore mio.

E te chi ti onosce?

(E. Filiberto) Ricordo quando ero bambino, viaggiavo con la fantasia,
chiudevo gli occhi e immaginavo, di stringerla fra le mie braccia.

Ma chi? cosa? òra un venì fori con l’ ombrellini da sole… t’ importava ma na sega a te… come al tu nonno del resto!

(Pupo) Tu non potevi ritornare pur non avendo fatto niente,
ma chi si può paragonare, a chi ha sofferto veramente.

Questa frase ci voleva, vero pupos… e si ora l’ eppi ending è assicurato

(L. Canonici) Sì stasera sono qui, per dire al mondo e a Dio, Italia amore mio
Io, io non mi stancherò, di dire al mondo e a Dio, Italia amore mio

No ma ribadisco e te c h i t i o n o s c e ?

(Pupo) Io credo ancora nel rispetto, nell’onestà di un ideale,
nel sogno chiuso in un cassetto e in un paese più normale.

E beh…

(E. Filiberto) Sì, stasera sono qui, per dire al mondo e a Dio, Italia amore mio

E te Dio, ti prego, rispondini!!!!

Oh se poi vi riferivate alla sig.ra Italia della pubblicità della vind, scusate eh… allora ho frainteso!



Share post:

  • /