GUIDAVO E PENSAVO,

pensavo e guidavo, pensavo, pensavo, pensavo… “Ora, fecondi tuorli gonfi di energia, minuscoli granelli di spighe profumate, sdrucciolevoli panetti di di morbido colesterolo, deliziosi cristalli di infinita dolcezza, tremate! Non ce ne sara’ più per nessuno! Perchè io, la storia del panettone fatto con la pasta madre, che dopo tre interminabili giorni di preparazione, era […]

read more

TRA SOGNO E REALTA’

Questa notte ho dormito poco, ma male. Ieri sera non riuscivo a prendere sono e mi giravo e rigiravo. Una volta, un raro evento di tale portata, avrebbe significato troncare il letto fino almeno all’ una del pomeriggio del giorno dopo senza che nemmeno una terza bomba atomica, lanciata diretta sulla pieve san paolo, avesse […]

read more

VI UCCIDERO’ TUTTE

LURIDE BASTARDE! Non ne rimarrà nemmeno una, e allora si, che finalmente il modo sarà un posto migliore. Metterò fine alla vostra inutile esistenza, insignificanti parassiti! Lo farò, giuro che lo farò, non appena, e vi assicuro che sarà prestissimo, non appena… avrò.. conquistato… un pò… di… coraggio. Cazzarola infame. Ho parlato anche con lo […]

read more

COSA SONO

etti di cellulite incastoni sulle cosce come biglie insabbiate al sole? cosa invece masse di peli superflui, come manti erbosi, adagiati sotto le ascelle? cosa, i denti ogni quarto d’ ora, buoni a incastrarci una cannuccia tra gli incisivi e bere senza preoccupazioni che questa possa scappare rovinosamente di bocca? e senza volere esagerare ad […]

read more

SUL MATRIMONIO

Allora Almitra di nuovo parlò e disse: Che cos’è il Matrimonio, maestro? E lui rispose dicendo: Voi siete nati insieme e insieme starete per sempre. òra mia per nulla signor profeta, ma… sempre sempre? un ci sarebbe il modo di andà ogni tanto a una partitina, magari un popò a giro con i miei amici, […]

read more

POICHE’

cresciuta a pane e Robinson, avvinta dal calore di una borghese famiglia americana degli anni 80, incantata dalla armonia contagiosa di una numerosa stirpe, avviluppata negli odorosi capelli frizzutti di mamma Clair, sono andata dal parrucchiere e decisa ho esclamato, fammi la permanente! S’era già detto? E allora che sono andata in ferie e non […]

read more

IL VECCHIO E IL MARE

L’ appuntamento era per quella notte. Da giorni, al solo pensiero di cosa mi sarebbe capitato da lì a poco, fremevo, non riuscivo a staccare la mente da quell’ affare, già una volta era saltato e questa volta non potevano peremetterci intoppi. Convincere Mario ad accompagnarmi, fu un gioco da ragazzi. Quella sera l’ uomo […]

read more
1 2 3 38 39 40 41 42 43 44 46 47 48