ANCHE IO COME I CINESI

ho un calendario tutto mio.
Si,
non so bene come mai…
Ma i miei nuovi anni non sono mai cominciati a gennaio, bensì a settembre…
Sarà per la scuola, sarà per il deciso passaggio climatico, sarà perchè sono sempre stata assai scema…
Fatto sta che anche oggi il mio nuovo anno, quello fatto di buoni propositi, di novità, di voglia di cambiare, comincia intorno alla metà settembre.

E come ogni calendario che si rispetti, pure il mio, è sempre stato scandito da feste e eventi che ne ritmavano incessantemente l’ andamento.

Da piccola tutto era molto semplice, con meno fronzoli, ma niente era lasciato al caso…
Iniziava la scuola e allora era settembre, buoni propositi e promesse…
Buoni propositi e promesse disattese invece scandivano ottobre che profumava di castagne
poi venivano i compleanni, prima quello di marco poi il mio, e già era finito anche novembre.
gli ultimi colpi a scuola, poi vacanze… albero di natale, regali, panettoni, capodanno e fuochi d’ artifcio.
Toh… e un s’ era subito a gennaio.
La settimana bianca e il carnevale significavano febbraio
a marzo c’ era pasqua,
e la primavera arrivava solo ad aprile
a maggio si comprava la frutta buona, e c’ era il cambio di stagione
a giugno la scuola finiva e ci si godevano le vacanze
solo a luglio andavamo al mare
ad agosto, insieme ai cocomori e al grancaldo, assaporavamo gli ultimi stralci dell’ estate
poi si ordinavano i libri di scuola, i giostrai costruivano il paese dei balocchi, e con santa croce e la fiera, arrivavamo al nuovo anno.

Mi sarebbe piaciuto che anche per i miei figlioli potesse essere così…
e invece a sono di aspettà a fa figlioli, mi ritroverò che…
A settembre ci saranno, si, le giostre, però faranno cagare… perchè magari ad agosto saremo andati in vacanza a eurodisney e niente potrà avere un confronto.
… Anche se non sarà carnevale, a ottobre, per halloween, si vorranno travestire.
Per il mio compleanno nemmeno un misero pensierino, perchè tutti i loro risparmi saranno stati sputtanati ai comix… che già andrebbe bene se ti garantissero che non si travestiranno mai e poi mai da cosplay.
L’albero di natale lo vorranno fare a novembre, eh già perchè gli addobbi, fin da ottobre, saranno ben disposti sugli scaffali dei supermercati…
e se l’ albero lo voi fà a novembre… voglio vedè come poi fanni capì che i regali si scartano il 25 dicembre…
….
….
….
Non sarà certo per colpa loro… ma sono sicura che quando avrò dei figli, se mai ne avrò, sarò costretta a mettere in discussione un pò delle mie fievoli certezze.
….
….
….
Anche se però ci sarebbe sempre il buon vecchio rimedio…
Randellalli finchè un s’addrizzano.
Ora ci penso.

in foto: scaffali dell’ esselunga il 24.10.2009

Share post:

  • /