ALLA RADIO

Questa mattina, parlando di un argomento nuovo nuovo nuovo e di una originalità disarmante, chiedevano ai telespettatori cosa di questo anno avrebbero voluto triturare, e cosa invece si sarebbero auspicati per l’ imminenete 2010.
Nonostante la mia naturale riluttanza per i consuntivi, non nego però che un pò c’ho pensato….

Oh chi/che tritureri io?
– beh sicuramente David Zard, e thò… pure Cocciante, di loro proprio una trituratina fine fine fine
– poi che sò… Tremonti e tutte le su leggi e finanziarie, giusto perchè si ripercuotono sulla mia condizione di fankazzista d.o.c.g.
– senza se e senza ma, tutti i dipendenti dell’ agenzia dell’ entrate, uno a uno, tutti in fila senza troppi discorsi e mentre il motore del tritatutto&tutti è in funzione, farei pure scorrerre dell’ immagini di operai in fabbrica.
– perchè no, i mesi estivi rinchiusa in ufficio, chessò tipo aprile maggio giugno e luglio
– i panni da stirare… oh sta nudi un sarebbe bello?
– ah già… l’ amministratore di condominio presente e futuro, nei secoli dei secoli, amen
– e se poi il motore fosse assai potente ne approfitteri anche per una titaturina di vicino… sapete tipo quelli che mi parcheggiano male sotto casa…
– il burli, senza nemmeno stacci a pensà troppo
– e poi magari anche un pò di malatie e sofferenze che anche quest’anno, prepotenti, ci hanno fatto compagnia.

Ma siccome tanto lo so che poi, quando tocca a me, di siuro il tritatutto&tutti un funzionerà …
Allora risolviamola così.. per il 2010 mi auspico di avere la capacità di sopportare ancora una volta tutto e tutti, magari anche pure col sorriso.

Buon anno nuovo a tutti, belli e brutti.

Share post:

  • /